Jam session con LBZ + Open Cypher BreakDance @PiazzaVerdi

Sunday, 10 July 2016 15:39
Print

Piazza Verdi libera, antirazzista e meticcia! 
Mercoledì 13 Luglio a partire dalle 21:
- Jam Session con LBZ
- BreakDance, Open chypher 

Ci sono luoghi, strade, piazze, edifici e passioni che non si dovrebbero abbandonare mai. Capita che nemici di specifica sorta, le guardie e i poteri forti, tentino a più riprese di allontanare, cacciare ed estromettere fette di popolazione, soggetti sociali ed abitudini da un quartiere o una casa, con il precipuo scopo di normare comportamenti e speculare sui bisogni.

Anche a Piazza Verdi e alla Zona Universitaria bolognese tocca da anni questa sorte, tocca di essere un quadratino di mondo dove gli interessi di pochi si concentrano contro i bisogni dei molti, dove speculazione, gentrificazione, opportunismo politico, polizia ed umori reazionari lavorano alla distruzione dei giusti valori che qui si riproducono. La solidarietà e l'antirazzismo, ad esempio, e soprattutto l'autogestione, embrioni di decisionalità dal basso sul territorio, di sua difesa e definizione. 

Le barricate antirazziste del 2 Giugno, le decine e decine di iniziative teatrali, artistiche e musicali negli anni organizzate da studenti e studentesse, le virtuose reciprocità sviluppate tra molti di noi e alcuni residenti della zona, lavoratori o disoccupati che con noi non condividono più, o non hanno mai condiviso, i banchi universitari ma una fetta di città, strade, piazze, muri e portici della ZonaU; tutto questo vive di un ritmo in parte proprio, in parte scandito da reiterate aggressioni politiche o provocazioni materiali, come i ripetuti (ma falliti) avvicinamenti di Salvini. Tutto questo non si ferma per la calura, resiste alla polizia e agli sbalzi delle colonnine di mercurio. 

Mercoledì 13 luglio prossimo, a partire dalle 21, l'appuntamento è dunque in Piazza Verdi! Jam session ed esibizione di BreakDance, djs, b-boys e b-girls con cui condividiamo giorno e notte questo quartiere metteranno un po' del loro tempo a disposizione di tutti e tutte, qui dove alla carenza e alla chiusura tendenziale degli spazi, temporali e materiali, da parte della governance universitaria, in tante e tanti abbiamo imparato a rispondere dal basso, in autonomia, con quella forza collettiva che la Lega Nord ha ben impressa nella memoria.

Evento Facebook


rssfeed
Email Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario